Www.facebook Approfondimenti
button-mobile

Corridoio Vasariano ingressi con prenotazione

Per accedere al Corridoio Vasariano costruito da Giorgio Vasari nel 1565 con ingressi senza fila di attesa bisogna prenotare un tour guidato disponibile anche in lingua italiana ogni sabato e domenica. Entrare nel Corridoio Vasariano con ingressi con prenotazione è sicuramente una tappa imperdibile per tutti coloro che desiderano ammirare uno dei monumenti più importanti di Firenze!

Corridoio Vasariano di Firenze senza fila di attesa

Accedere al Corridoio Vasariano di Firenze senza fila di attesa è possibile solo prenotando un tour guidato. Questo vi permetterà di conoscere tutti gli aspetti della storia del monumento ammirando i numerosissimi ritratti esposti alle pareti del corridoio. Lungo queste pareti ci sono numerose piccole finestre dalle quali potrete godere di una vista sensazionale. Durante la visita guidata del Corridoio Vasariano, la vostra guida vi spiegherà la storia del percorso, le ragioni della sua costruzione, le opere esposte e le leggende e i segreti che circondano una delle famiglie più importanti di Firenze: la famiglia de’ Medici. Italy Travels è un Tour Operator specializzato nell’organizzazione di visite guidate in italiano del Corridoio Vasariano di Firenze senza fila d’attesa per usufruire dell’ingresso privilegiato entrando insieme alla vostra guida. Arrivando a Firenze, culla del Rinascimento, percorrere il Corridoio Vasariano è un’esperienza entusiasmante che vi lascerà senza parole! 

Corridoio Vasariano ingressi prenotati con Italy Travels

Prenota la visita guidata del Corridoio Vasariano con ingressi prenotati con Italy Travels, Tour Operator specializzato nell’organizzazione delle visite guidate dei principali musei fiorentini, come ad esempio la Galleria degli Uffizi e il Corridoio Vasariano. Il Corridoio Vasariano, realizzato nel 1565 in soli cinque mesi, è un lungo percorso che collega Palazzo Vecchio nel centro di Firenze al Palazzo Pitti situato nell’Oltrarno. La prenotazione del Corridoio Vasariano di Firenze è possibile completando il form di prenotazione sul sito Internet www.ticketsflorence.com . Per avere maggiori informazioni potete scrivere a info@ticketsflorence.com o chiamare Italy Travels al numero 055 2670402. Visitare il Corridoio Vasariano con ingressi prenotati con Italy Travels è un’occasione imperdibile per tutti coloro che arrivano a Firenze. Perché prenotare un tour del Vasariano? Perché il Vasariano è un’opera architettonica di immenso artistico e quindi sicuramente imperdibile! Italy Travels è a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione o per effettuare la prenotazione al telefono con un operatore.

Tour guidato del Vasariano

Un tour guidato del Vasariano di Firenze è assolutamente necessario per apprendere le ragioni storiche e politiche che nel 1565 spinsero Cosimo I de’ Medici, uno dei più grandi politici della storia fiorentina, ad assegnare il compito a Giorgio Vasari di progettare e costruire un passaggio segreto che unisse Palazzo Pitti a Palazzo Vecchio.

Tour guidato del Vasariano in lingua italiana

Il tour guidato del Vasariano in lingua italiana affascina molto perché permette di camminare all’interno di una vera e propria opera d’arte, sopravvissuta nel corso dei secoli come luogo di mistero di una delle casate più potenti del Rinascimento italiano: i de’ Medici. Il Corridoio venne utilizzato all’inizio come semplice passaggio nascosto tra Palazzo Vecchio e Palazzo Pitti, dove Cosimo I vi camminava scortato da guardie del corpo in caso di una possibile aggressione. Sappiamo da diverse fonti storiche che lui stesso utilizzava questo passaggio tutte le mattine e che si fermava presso la Chiesa di Santa Felicita per assistere alla messa. Il tour guidato del Vasariano in lingua italiana è programmato per tutti i sabati e le domeniche alle ore 12:15 e durante la visita sarete accompagnati da una guida esperta che vi darà una spiegazione minuziosa delle opere esposte, del percorso e, più in generale, della famiglia de’ Medici. Prenota una visita guidata del Vasariano!

Tour guidato del Vasariano e della Galleria degli Uffizi

Il tour guidato del Vasariano e della Galleria degli Uffizi è una tappa imperdibile per coloro che vogliono vivere un’esperienza completa. Effettuando questo tour con una guida esperta potete scoprire tutti i segreti legati a questi luoghi magici. Sapevate, ad esempio, che questo corridoio può essere anche chiamato passetto? Questo strano soprannome fu creato dal Vasari stesso che fu ispirato nella realizzazione del corridoio dal più celebre passaggio segreto che collegava Castel Sant’Angelo alla basilica di San Pietro. Prenota una visita guidata del Vasariano e della Galleria degli Uffizi di Firenze! Per maggiori informazioni sul tour guidato del Vasariano scrivete a info@ticketsflorence.com o chiamate il numero 055 2670402 e un nostro operatore risponderà con piacere a tutte le vostre domande! Arrivate a Firenze e non sapete da quale museo iniziare le vostre visite culturali? Italy Travels vi propone di iniziare proprio dal celebre Vasariano, per un'esperienza indimenticabile e originale!

Corridoio Vasariano di Firenze con prenotazione

Per accedere al Corridoio Vasariano di Firenze è obbligatorio prenotare una visita guidata, disponibile tutti i sabati e le domeniche con una durata di un’ora circa. Per effettuare una visita più completa è possibile effettuare una prenotazione combinata che prevede anche il tour all’interno della Galleria degli Uffizi, e in questo caso la visita ha una durata di tre ore circa.

Visitare il Corridoio Vasariano di Firenze con guida esperta

Visitare il Corridoio Vasariano di Firenze con una guida esperta permette di conoscere e apprendere nei dettagli tutti gli aspetti della storia del Corridoio, solitamente sconosciuti al grande pubblico. Il passaggio fu ideato per consentire alla famiglia de’ Medici di spostarsi in totale sicurezza dalla loro residenza abituale, ovvero Palazzo Pitti, al palazzo del governo, ovvero Palazzo Vecchio. Prenota la visita guidata in italiano del Corridoio Vasariano di Firenze con Italy Travels, il Tour Operator specializzato nell’organizzazione dei tour per i principali musei di Firenze. Visitare il Corridoio Vasariano di Firenze con guida esperta è semplicissimo: basta e completare il form di prenotazione con i vostri dati personali e scegliere il metodo di pagamento che preferite.

Visitare il Corridoio Vasariano di Firenze per apprenderne i segreti

Per chi vuole conoscere i segreti e le curiosità del Corridoio Vasariano e della famiglia Medici, è disponibile anche una visita con guida privata del Corridoio Vasariano di Firenze. Si tratta di un'esperienza magica ed esclusiva che dà l'opportunità di conoscere Firenze da un punto di vista insolito e originale. Le guide di Italy Travels sono esperte e autorizzate dalla provincia, fiorentine DOC e felici di regalarvi l'esperienza migliore possibile.

Visitare il Bargello

Prenotare il biglietto per visitare il bargello è consigliato perché permette di non sprecare tempo in lunghe file di attesa. Perché sprecare ore di tempo all'ingresso del museo quando è possibile entrare velocemente con un semplice click?

Visitare il Bargello con Italy Travels 

Visitare il bargello con Italy Travels permette di conoscere uno dei musei più belli d’Italia.
Il museo del bargello ospita opere scultoree di grandi artisti come Raffaello, Michelangelo, Ghiberti, Cellini, Gianbologna oltre ad armi e armature di eopoca medievale. Il museo contiene inoltre numerosi arazzi originali collocati alla parete delle sale che rappresentano  scene di vita quotidiana e scene religiose.
Appena entrati all’interno del museo ci si ritrova in un cortile porticato su tre lati con archi a tutto sesto su pilatri ottagonali, realizzato nel XII secolo e poi arricchito durante il secolo successivo con la scala goticheggiante. Questa fu costruita su lato non porticato da Neri di Fioravanti tra il 1345 e il 1367. Il cortile venne poi abbellito da affreschi nelle volute e da statue provenienti da Boboli e Palazzo Vecchio. Visitare il bargello con Italy Travels ti permette di conoscere storia e curiosità di questi capolavori.

Visitare il Bargello e il David di Donatello

Durante una visita in Toscana è d'obbligo fermarsi nel capoluogo per visitare il Bargello ed il David di Donatello. Questo capolavoro bronzeo fu realizzata da Donatello presumibilmente nel 1440 e misura circa 158 cm.

Si tratta di un’opera innovativa perché rappresenta il primo nudo artistico a tutto tondo dall’epoca romana ed è densa di significati simbolici non ancora del tutto svelati. Altra particolarità è data dall'espressione particolare che Raffaello dà al David e dalla mancanza della testa di Golia in mano al rgazzo, cosa che a fatto dubitare che si trattasse realmente di David.

Il bronzo fu realizzato per commissione della famiglia medicea e doveva essere collocato nel cortile dell'omonimo palazzo sopra una colonna policroma in ceramica, come ricorda Giorgio Vasari nelle sue cronache storiche.
La statua venne poi spostata prima a Palazzo Vecchio e poi a Palazzo Pitti per arrivare infine al Museo Nazionale del Bargello.

Visitare gli Uffizi con guida

Visitare gli Uffizi con guida è il modo migliore per scoprire la storia e i capolavori di uno dei musei più conosciuti del mondo. Le nostre esperte guide, autorizzate dalla provincia, portano i visitatori alla scoperta del museo e li guidano da una sala all'altra raccontandone curiosità e aneddoti. La Galleria degli Uffizi è estremamente ricca di opere e un visitatore inesperto può ritrovarsi sperduto in mezzo a così tante sale, ecco perché scegliere di visitare il museo con una guida è la scelta più giusta per apprezzarlo al meglio. Prenota una visita guidata agli Uffizi!

Visitare gli Uffizi con guida per scoprire la storia

Visitare gli Uffizi con guida è un modo divertente e interessante per scoprire la storia del museo e conoscere come questo imponente edificio sia diventato uno dei musei più belli del mondo.
Gli “uffici delle tredici magistrature” furono fatti costruire da Cosimo I de Medici al Vasari a metà del XVI secolo per avvicinare le sedi delle magistrature fiorentine al luogo cardine del potere fiorentino: Palazzo Vecchio.

Fu Francesco I a decidere di chiudere l'ultimo piano dell'edificio per adibirlo a galleria personale e lì cominciarono a confluire i pezzi delle collezioni medicee. 

prenotare il corridoio vasariano

Prenotare il Corridoio Vasariano di Firenze è obbligatorio in quanto l’ingresso è consentito solo attraverso una visita guidata. Questo perché i luoghi del Corridoio Vasariano sono particolarmente stretti ed una grande affluenza potrebbe danneggiare le opere esposte.

Prenotare il Corridoio Vasariano dal sito Ticketsflorence

Prenotare il Corridoio Vasariano di Firenze è possibile visitando il nostro sito Internet www.ticketsflorence.com . Così facendo avrete la possibilità di effettuare una visita guidata in italiano di circa un’ora. Durante questo tour sarete accompagnati da una guida specializzata che vi spiegherà nei dettagli la storia e le leggende che circondano questo percorso segreto. La visita viene effettuata tutti i sabati e le domeniche alle 12:15, con prenotazione obbligatoria. La visita al Corridoio Vasariano comincia con il ritrovo in Piazza Pitti dove la guida, incamminandosi poi a piedi verso la Galleria degli Uffizi, descriverà dall’esterno l’opera del Vasari, raccontandone i numerosi aneddoti storici e le modalità di costruzione.
L’idea di questo percorso sopraelevato era nata per consentire alla famiglia de’ Medici di spostarsi in totale sicurezza dalla loro residenza, Palazzo Pitti, al palazzo del governo, Palazzo Vecchio. 
Prenota una visita guidata al Corridoio Vasariano

Per i più esigenti è possibile inoltre effettuare una visita guidata in italiano che comprende il Corridoio Vasariano e la Galleria degli Uffizi. Questa combinazione ha la durata di tre ore ed è effettuata tutti i sabati e le domeniche alle ore 10:00, con prenotazione obbligatoria.

Il percorso del tour, sia della visita guidata del solo Corridoio Vasariano e sia della combinazione che prevede anche la Galleria degli Uffizi, termina con l’uscita nella Grotta del Buontalenti, presso il giardino di Boboli. Prenotare una visita guidata del Corridoio Vasariano con Italy Travels rappresenta una scoperta entusiasmante ed esaustiva, in quanto i visitatori potranno ammirare la vasta collezione di ritratti e dipinti esposta alle pareti del Corridoio e contempleranno gli straordinari scorci paesaggistici di Firenze.

Come prenotare il Corridoio Vasariano senza fila

Sia che si decida di prenotare una visita guidata al Corridorio Vasariano o scegliendo la visita guidata del Corridoio Vasariano e Galleria degli Uffizi, si ha il diritto a saltare la fila all'ingresso.

Corridoio Vasariano Firenze copy

Il Corridoio Vasariano di Firenze è conosciuto in tutto il mondo per la sua storia e per il suo enorme valore artistico. Il Corridoio venne fatto costruire nel 1565 per ordine del granduca Cosimo I de’ Medici in occasione del matrimonio del figlio, ed è uno dei pochi monumenti che furono salvaguardati durante la Seconda Guerra Mondiale.
Sembra che Hitler, in visita a Firenze insieme a Mussolini, fosse rimasto estremamente colpito dalla vista che si godeva dal Corridoio Vasariano e decise di salvarlo dai bombardamenti.

Storia recente del Corridoio Vasariano a Firenze

Il Corridoio Vasariano di Firenze ebbe un’importanza strategica durante la resistenza, dato che fungeva da unica via di collegamento tra l’oltrarno e la zona del centro storico. Tutti gli altri ponti, insieme a numerose case medievali ed interi quartieri, furono infatti distrutti dai tedeschi sotto gli occhi impotenti dei cittadini.
Se il Corridoio Vasariano venne ideato e usato dalla famiglia de’ Medici come mezzo di spostamento dalla loro residenza abituale, Palazzo Pitti, al palazzo del Governo, Palazzo Vecchio, per muoversi in totale sicurezza e libertà, durante la Seconda Guerra Mondiale venne utilizzato principalmente dai partigiani per spostarsi dal centro storico fino all’oltrarno. Il Corridoio Vasariano è riaperto al pubblico nel 2014 dopo essere stato chiuso per lavori ed è oggi visitabile in piccoli gruppi. 

Come prenotare il Corridoio Vasariano a Firenze

Prenotare una visita guidata in italiano del Corridoio Vasariano con Italy Travels significa poter apprendere nei dettagli, grazie ad una guida autorizzata ed esperta, tutti gli aneddoti  e i segreti che hanno reso questo percorso importantissimo per la storia della città. Siete interessati anche agli Uffizi? Scopri il tour combinato Uffizi e Corridoio Vasariano!

Corridoio Vasariano Biglietti

Il Corridoio Vasariano è un superbo esempio di architettura italiana della seconda metà del XVI secolo. I biglietti per il Corridoio Vasariano sono disponibili solo su prenotazione e vi possono accedere solo poche persone volte, vista la'esclusività e la delicatezza del luogo.

Il Percorso del Corridoio Vasariano

Il percorso ha origine dall’appartamento della Duchessa Eleonora in Palazzo Vecchio e, passando per la strettissima via della Ninna, arriva all’interno del palazzo delle Magistrature -l'attuale Galleria degli Uffizi- dal quale fuoriesce e prosegue sul lungarno degli Archibusieri. Il Percorso passa sopra il Ponte Vecchio per poi attraversare da via de’ Bardi e affacciarsi all’interno della chiesa di Santa Felicita. Il tour guidato termina nel Giardino di Boboli, nei pressi della Grotta del Buontalenti.

Il Corridio Vasariano con guida privata 

La visita al Corridoio Vasariano è già di per sé un tour esclusivo e limitato a 15 partecipanti, ma se si desidera vivere la magia del luogo con una guida tutta per sé è possibile prenotare un tour privato al Vasariano! Con una guida privata la visita è personalizzabile secondo i propri interessi e le proprie necessità e potrete scoprire tutte le curiosità e gli aneddoti legati a questo luogo magico.

Visitare gli Uffizi

Visitare gli Uffizi è una tappa fondamentale per coloro che vogliono conoscere la città rinascimentale di Firenze ed i suoi capolavori, perlopiù contenuti all’interno di questa magnifica galleria che tutto il mondo ci invidia. E’ possibile prenotare i biglietti oppure un tour guidato in italiano che illustrerà le opere principali.

Visitare gli Uffizi e La Primavera del Botticelli

Per visitare gli Uffizi e La Primavera del Botticelli è consigliabile prenotare in anticipo il proprio biglietto su Ticketsflorence.com, con il quale si avrà diritto ad entrare evitando le lunghe file di attesa.
La Primavera del Botticelli è un capolavoro che l’artista fiorentino eseguì nel 1482 circa per la villa medicea di Castello e che faceva probabilmente coppia con l’altrettanto famosa Nascita di Venere, eseguita qualche anno dopo.
Il dipinto venne fatto probabilmente per Lorenzo di Pierfrancesco de’Medici, cugino di secondo grado di Lorenzo il Magnifico.
Il nome con cui è conosciuta l’opera deriva dal Vasari ("Venere che le Grazie fioriscono, dinotando Primavera") che ne fa cenno nelle sue cronache storiche affermando di averla vista nel 1550.

La Primavera del Botticelli è una delle opere più affascinanti che la galleria contiene.
Vi è raffigurato un giardino che ospita un'incredibile varietà botanica, interpretato come il giardino delle esperidi. Vi si riconoscono aranci, iris, papaveri, margherite, viole e gelsomini. Vi si riconoscono il dio del vento Zefiro, la ninfa Clori trasformata poi nella ninfa dei fiori: Flora. Al centro della scena si trovano Venere, Cupido, le tre Grazie e,nell'angolo, Mercurio.
Visitare gli Uffizi e La Primavera del Botticelli è di importanza cruciale per conoscere l’importanza che la famiglia Medici aveva all’epoca.

Visitare gli Uffizi e le opere delle collezioni medicee

Visitare gli Uffizi e le opere delle collezioni Medicee significa rivivere lo splendore della Firenze rinascimentale, a cui tanto deve la Firenze moderna. La famiglia Medici donò gran parte delle sue opere proprio alla città di Firenze quando la casata si estinse ed è per questo che ancora oggi possiamo ammirarle all’interno della galleria.
Fu l'ultima discendente della famiglia, Anna Maria Luisa, ad avere la geniale intuizione di proteggere le collezioni medicee da future razzie. Stipulò infatti un patto con la nuova famiglia regnante, i Lorena, con il quale si stabiliva che le opere non potevano essere trasportate fuori dallo Stato del Granducato. Questo cosiddetto "Patto di Famiglia" permise a Firenze di non perdere i suoi tesori e di preservare la sua enorme ricchezza.
Acquista il biglietto online e salta la fila d'attesa per goderti al meglio le meraviglie degli Uffizi e delle collezioni medicee.

Visita al Corridoio Vasariano

La visita al Corridoio Vasariano è una tappa fondamentale durante una visita a Firenze.
Oltre a racchiudere  opere di grande valore che spaziano dal Rinascimento al Novecento, il corridoio è particolarmente importante per le modalità con cui è stato ideato architettonicamente dal Vasari nel 1565, in soli cinque mesi. Ecco come visitare il Corridoio Vasariano!

Visita al Corridoio Vasariano per rivivere la storia

Una visita al Corridoio Vasariano è un modo magico per rivivere la storia dello splendore fiorentino in epoca Rinascimentale. 
Il Corridoio Vasariano contiene opere di grandi maestri come Gherardo delle Notti e Bartolomeo Manfredi. Numerose opere subirono forti danni nella notte tra il 26 e 27 maggio 1993 quando una bomba esplose in via de’ Georgofili, praticamente dietro la Galleria degli Uffizi. Le opere sono state lasciate all’interno del Corridoio inl ricordo dell'evento. Visitare il Corridio Vasariano è un'emozionante tuffo nella storia!

Visita al Corridoio Vasariano e le sue opere

 La visita al Corridoio Vasariano è prenotabile durante tutto l’anno e può essere effettuata solo con un tour guidato. Il percorso spiegherà dettagliatamente le opere al suo interno, come il ritratto dell’elettrice palatina Anna Maria Luisa de’ Medici eseguito dal Van Douven. Si tratta dell'ultima esponente della famiglia Medici, passata alla storia per aver redatto un documento nel 1737 con il quale le collezioni medicee passarono in mano alla città di Firenze e si evitò la loro dispersione. Nella prima parte del Corridoio si trovano numerosi dipinti di epoca seicentesca e settecentesca di vario genere, mentre nella parte del Ponte Vecchio comincia la sezione degli autoritratti.
Per conoscere ancora più dettagli e personalizzare la vostra visita guidata puoi prenotare una visita privata al Corridoio Vasariano!

Vedere il Corridoio Vasariano

Vedere il Corridoio Vasariano è una tappa fondamentale per chi vuole conoscere i luoghi ed i musei più belli di Firenze. Di fondamentale importanza non solo per le opere custodite al suo interno ma anche come capolavoro architettonico e come simbolo del potere mediceo. Il Corridio Vasariano passa sopra uno dei ponti più fotografati del mondo: Ponte Vecchio. Ecco come prenotare una visita al Corridoio Vasariano!

Vedere il Corridoio Vasariano per conoscere la storia di Firenze

Vedere il Corridoio Vasariano è un bellissimo modo per conoscere la storia di Firenze.
Il Corridoio Vasariano è stato costruito dal Vasari per collegare Palazzo Pitti, nuova residenza medica, a Palazzo Vecchio, luogo del potere e dell'amministrazione cittadina. La costruzione del corridoio è manifestazione del potere della famiglia Medici e si inserisce a pieno titolo nella storia della famiglia fiorentina, segnando il momento in cui la famiglia fiorentina sposta la loro residenza al di là dell'Arno.

Vedere il Corridoio Vasariano e la sezione dei ritratti

Vedere il Corridoio Vasariano e la sezione dei ritratti dove è custodito un ritratto di Anna Maria Luisa de’ Medici permette di comprendere l’inquadramento storico dell’epoca.
Anna Maria Luisa si sposò per volere paterno con Guglielmo e si trasferì ad Innsbruck fino al 1716, anno di morte del marito.
Tornò poi a Firenze poiché era l'ultima della famiglia Medici e, vista la prospettiva di perdere tutti i beni di famiglia in favore dei Lorena, Anna Maria Luisa ebbe l'idea che ha reso possibile far arrivare le collezioni medicee fino a noi. L'ultima erede dei Medici, conosciuta come l'Elettrice Palatina, stipulò il cosiddetto Patto di Famiglia: il patrimonio dei Medici passò alla città di Firenze, con l'obbligo di rimanere al suo interno.

Nel Corridoio Vasariano c'è una sezione dedicata ai ritratti della famiglia Medici e quando vi troverete di fronte a quello di Maria Luisa ricordatevi di ringraziarla! 



Tour Guidati Privati:

Prenota una visita con guida privata ai Musei di Firenze, un servizio esclusivo e personalizzato per tutti i visitatori più esigenti. Itinerari su richiesta per un'esperienza indimenticabile nei musei più belli del mondo! Prenota il tour privato della Galleria degli Uffizi e del Corridoio Vasariano

PRENOTA!

SERVIZIO ASSISTENZA

Lunedì-venerdì 9,00- 18,00
numero telefono

Numeri di emergenza: (+39) 055 2670402.

numero whatsapp

metodi pagamento